Ciao, sono Carolina Blasco, fondatrice di Alter Ego Wedding e aiuto gli sposi che hanno POCO TEMPO LIBERO ad organizzare il matrimonio in modo FACILE e VELOCE

Scopri di più...

La Mise en place del matrimonio

Nel matrimonio la mise en place è molto importante, spesso ci si concentra sull’allestimento generale della villa e si pone poca attenzione alla tavola. Eppure, se ci pensi, il tuo ospite sarà seduto a tavola per almeno 1 ora e avrà modo di scandagliare tutti i particolari del tavolo, per questo è molto importante conoscere il corretto modo di apparecchiare il tavolo.

In un matrimonio la mise en place è gestita dalla location o dal catering che ti propongono varie ipotesi di piatti, bicchieri, tovaglie e posate, se tra la dotazione di base non c’è nulla che ti convince puoi sempre noleggiarli da chi fornisce allestimenti per eventi.

Voglio spendere due parole sul noleggio della mise en place.
Spesso le spose si innamorano di allestimenti bellissimi visti sul web ma attenzione il costo del noleggio della mise en place, può essere veramente alto e quindi compromettere il budget complessivo. Al costo del noleggio viene sempre inserito il costo del danno qual ora  qualcosa venga danneggiata … e in un matrimonio non è così raro.
Ps. Se decidi di noleggiarla fai molta attenzione nella scelta, che sia adeguato al contesto della villa. 

La tovaglia in un matrimonio deve sempre toccare terra e deve essere ben stirata.
Attenzione anche alle sedie se decidete di ricoprirle, che il tessuto sia in linea con la tovaglia.

La Mise en place - Come è strutturata una tavola ben apparecchiata

Mise en place | alter ego wedding

Ci tengo a sottolineare la posizione degli oggetti a tavola perchè spesso anche le location, dove pensi che conoscono bene le regole ahimè sbagliano.

La distanza tra commensale e commensale è di 50 cm dal centro del piatto. Ogni tavola deve avere il sottopiatto e deve essere a 3 dita dalla distanza del tavolo e le posate devono essere sulla stessa linea, no una più in alto e una più in basso.
La forchetta va rivolta sempre verso l’alto e messa in ordine di utilizzo e i coltelli devono sempre avere la lama verso l’interno.
A tavola non vanno le bevande per acqua  e vino si utilizzano le colonnine con il “seau a glace”. Il bicchiere del vino deve essere posizionato in corrispondenza della punta del coltello.
Se a tavola è previsto sia il piattino del pane che quello del burro il piattino del pane si sposta a destra e quello del burro andrà a sinistra (ma solo in questo caso se no il pane va sempre a destra).

Vediamo un po di bon ton

Quando siamo a tavola non sappiamo mai come posizionare le posate per evitare che il cameriere ritiri il piatto se stiamo facendo solo una pausa.

Mise en place | Alter ego Wedding

Inutile dirti che il piatto non si alza dal tavolo e non si inclina per recuperare gli ultimi cucchiai.

Per il caffè, a Napoli ne facciamo grande uso, la tazzina deve essere servita sempre con piattino e cucchiaino poggiato sul piattino e deve essere posizionata sul lato destro del tavolo. Molto spesso vedo persone che hanno l’abitudine di mettere in bocca il cucchiaino dopo aver girato per non riporlo sul piattino e sporcarlo… assolutamente no. Il cucchiaino serve solo per girare, va portato alla bocca solo se contiene qualcosa.

Leggi anche l’articolo “Tavoli tondi o Tavolo imperiale al matrimonio”

Per non perdere i miei consigli Segui la mia pagina Facebook cliccando quì

Condividi con chi vuoi...

Facebook
WhatsApp

Vuoi farmi una domanda?

Se hai una domanda da farmi, o vuoi chiedermi informazioni, puoi compilare il riquadro qui sotto.
Sarò Felice di aiutarti.

Altri Post

La Mia Pagina Fb

I Miei Consigli

Scopri qualcos'altro!